CASTELLO SFORZESCO

IL CAMPO DI GARA ALLESTITO IN PIAZZA D'ARMI, ALL'INTERNO DEL CASTELLO SFORZESCO

Milano (I)

Sede delle tre puntate italiane dei giochi trasmesse nel 1995.

Veduta dell'ingresso al castello con lo scorcio della torre di Filarete

Castello Sforzesco. Ricostruito a Milano per volere di Francesco Sforza sul precedente castello visconteo, voluto da Galeazzo II Visconti. Il quadrato sforzesco, delimitato da torrioni cilindrici e da torri quadrate, fu innalzato nel 1450 circa. Circondato da un largo fossato, si articola in tre corti principali, delimitate da logge interne: la maggiore corte e quella detta delle Milizie,  seguono la Rocchetta e la corte Ducale.

CASTELLO SFORZESCO, LA TORRE DI FILARETE

Vennero chiamati a collaborare alle opere di decorazione grandi artisti, come il Butinone, Bernardino de' Rossi, Leonardo (decorazione pittorica della sala delle Asse) e il Bramante. È oggi sede di istituzioni culturali quali trovano ospitalità biblioteche (fra cui la Trivulziana), l’Archivio storico e i Musei civici della musica e di arte antica.

CASTELLO SFORZESCO, VEDUTA AEREA CASTELLO SFORZESCO, VEDUTA AEREA
 
Bonifacio Bembo,"Santo Stefano", dipinto custodito nella Cappella del Castello Sforzesco

Bonifacio Bembo,

"Santo Stefano",

dipinto custodito nella

Cappella del Castello Sforzesco

CASTELLO SFORZESCO, VEDUTA AEREA